Ginnastica artistica

Ginnastica artistica, una passione da tramandare.
La Ginnastica Artistica conta oggi circa 80 ginnaste iscritte nel solo comune di Premariacco e alle tre istruttrici fondatrici si sono aggiunte Erica e Valentina (preziosa esperta di ginnastica ritmica). Vista la recente partecipazione di alcuni maschietti, c’è in programma l’apertura di una sezione maschile. Purtroppo quest’anno il progetto non è andato in porto a causa dell’incertezza sul numero dei partecipanti, ma l’intenzione è quella di riproporlo all’inizio del nuovo anno sociale.
I ginnasti hanno un’età compresa tra i 4 e i 15 anni ed ognuno trova il proprio posto all’interno dei corsi appositamente pensati per le diverse età ed abilità individuali.
Per i bambini della scuola dell’infanzia il corso è basato sullo sviluppo della motricità con l’ausilio del gioco e di un contesto narrativo che, modificato di anno in anno, diventa il filo conduttore sia delle lezioni che del saggio di fine anno.
I ginnasti più grandi, invece, oltre al saggio di finale, sono invitati a partecipare ad eventi che promuovono l’incontro tra diverse associazioni sportive, quali il Trofeo Provinciale organizzato dalla UISP ed il Giocagin, una manifestazione di ginnastica a scopo benefico.
L’evento che segna la conclusione dell’anno sportivo è il saggio annuale della società, un modo per i ginnasti di dimostrare i propri progressi e per salutarsi prima dell’inizio delle vacanze estive. Quest’appuntamento, che si svolge di norma tra la fine di maggio e l’inizio di giugno, ha avuto luogo per 3 anni nella palestra comunale di Premariacco, insieme ai bambini del minibasket. Dato il numero sempre maggiore di atleti, e conseguentemente di pubblico, l’anno scorso il saggio finale è stato “trasferito” nella palestra di Remanzacco, dando vita ad un festoso e allegro stare insieme di bambini e parenti e che si è concluso con un goloso e gradito momento conviviale (si ringraziano le mamme per gli squisiti contributi…!!!).
Le attività proposte sono pensate affinché tutti possano divertirsi e vivere le attività come un’opportunità per stare assieme, impegnarsi, mettersi alla prova e condividere esperienze con i propri amici facendo diventare la ginnastica una vera passione.